HOME PAGE | CONTATTI | ACQUISTA LE PUBBLICAZIONI | SCHEDA GIORNALISTA |

2 Aprile 2013

SPAGNA: -14% IN MARZO

Archiviato in: Auto, Mercato auto visto da dentro, Notizie — collaboratore @ 11:43
 

In marzo il mercato dell’auto è sceso del 13,9% a 72.677 unità, la peggior flessione da inizio anno. Il consuntivo dei primi tre mesi registra un calo dell’11,5% a 180.724 immatricolazioni. L’associazione spagnola dei costruttori di automobili ANFAC ha spiegato che sui risultati di marzo hanno pesato le lunghe vacanze pasquali con tre giorni lavorativi in meno. Di contro l’avvio della seconda fase degli incentivi previsti dal piano PIVE, iniziata in febbraio, a sostegno del rinnovo del parco circolante ha attutito le perdite. L’ANFAC stima che da febbraio ad oggi sono stati raccolti 35.000 contratti che hanno beneficiato dei contributi alla rottamazione previsti dal piano (2.000 euro suddivisi tra Stato e costruttori), mentre nella prima fase da ottobre a gennaio erano stati 75.000.
La Opel, in marzo, ha dominato il mercato spagnolo con 6.886 targhe, seguita da Volkswagen con 6.706 unità e dalla Seat con 6.421 vetture. Nel cumulato gennaio-marzo, la Seat è leader di mercato con 16.023 unità, seguita dalla VW con 15.619 e dalla Peugeot con 15.303.
La Opel Corsa è stata il modello più venduto nel mese seguita dalla Citroen C4 e dalla Nissan Qashqai. Nel trimestre al primo posto risulta la C4 davanti alla Renault Megane e alla Nissan Qashqai.
Secondo le stime il mercato automobilistico spagnolo quest’anno dovrebbe stabilizzarsi “intorno ai 700.000 veicoli “, ha dichiarato Juan Antonio Sanchez Torres, presidente dell’associazione dei concessionari Ganvam. Senza il piano di PIVE, questa cifra sarebbe stata di 630.000 unità ha concluso Torres. M.S.

 

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Crisalidepress.it è una testata registrata presso il Tribunale di Milano n. 481 del 05.09.2001 - Copyright © Crisalide Press srl