HOME PAGE | CONTATTI | ACQUISTA LE PUBBLICAZIONI | SCHEDA GIORNALISTA |

15 Gennaio 2014

MODA UOMO: DALLA CAMICIA BIANCA AL JEANS IL RITROVATO DNA DEL GUARDAROBA MASCHILE

Archiviato in: Moda, Notizie — cristiana @ 11:16
 

Giorgio Armani

di Sofia Catalano

Morbida , confortevole, leggera come un cardigan . Le maniche a raglan , il busto accostato ad esaltare un bel fisico maschile , ma senza comprimerlo, anzi accompagnandolo sui fianchi. E’ la nuova giacca di Giorgio Armani. Molto diversa da quella inventata da lui negli anni ’70 , regala maggiore scioltezza, è declinata in tessuti meno rigidi, ha l’aspetto più caldo da tutti i punti di vista , anche dei colori : i naturali , dal cammello al marrone passando per ogni nuance. “ Guardando la sfilata ho pensato che i miei ragazzi assomigliavano a quei grandi proprietari terrieri di fine ottocento , eleganti nei loro abiti informali , molto vicini alla natura, con quella classe innata che il patron deve avere. ” E ci sta , visto che uno dei leit motiv della collezione è il panciotto, spesso con i bottoni di velluto marrone scuro, come i pantaloni, e come i dettagli delle giacche , in stoffe flanellate . Sotto c’è quasi sempre la ritrovata camicia candida , che anche Giorgio Armani ieri indossava “ La camicia bianca da un senso di pulizia, un idea di qualcuno che si sia occupato di te, di stirarla per bene …. ma adesso si indossa senza cravatta se no fa troppo preppy o manager rampante “ L’immagine globale è molto rassicurante e molto maschile.

Roberto Cavalli

Il vero uomo è di scena anche da Roberto Cavalli “ E’ ora di smetterla di proporre giacche stampate, pantaloni rotti, forzature inutili – sottolinea lo stilista – gli uomini queste cose non le indossano. Qualche fantasia si può osare sulle camicie e sugli accessori, quelli si . Con questa collezione voglio riappropriarmi della mia moda maschile e ne voglio sottolineare la forte identità, e il ritrovato DNA ” Che sono la pelle dei jeans, i pull neri con maniche e tramature in oro, le camicie a stampa rettile , i cappotti con inserti in pelliccia, un flash di rosso fuoco e ancora oro per le giacche da sera “ Ma un oro elegante, antico, come quello delle cornici degli Uffizi “ Una licenza notturna che anche il macho può permettersi . La sfilata si svolge in una sorta di Atelier di un giovane stilista, dove il fotografo Ruvan ritrae i modelli in passerella, , a creare una performance all’interno dello show.

ERMANNO SCERVINO

Gli atletici e bellissimi i ragazzi di Ermanno Scervino prediligono invece il blu , per un guardaroba un po’ “marina”, dove il pullover a grandi righe si indossa sotto il caban da lupo di mare , e per il vento si sceglie un piumino, ma ultralight. In alternativa giacche a grandi quadri , completi grigi, e su tutto le avvolgenti e affascinanti mantelle , nuovi tabarri da buttare sulle spalle : blu elettrico o nere , anche in camoscio.

Ragazzi anche quelli dei gemelli Dean e Dan Caten ,ma “ Bad Boy” che devono scontare le loro colpe nel penitenziario da loro immaginato , con tanto di sbarre , secondini e berretti alla Jack Nicholson in “ Qualcuno volò sul nido del cuculo” …….A sdrammatizzare ci pensano gli abiti : tute in denim, jeans che lasciano la caviglia scoperta, giubbini arancio imbottiti , giacche in velluto , caban bianco ottico , occhiali grandi e spessi da “ strizzacervelli” . Vediamola come una “rieducazione” allo stile .

Le tute da jogging sono un leit motiv anche per i Frankie Morello che le arricchiscono di lettere e numeri in lurex, per il loro viaggio spaziale dove il bianco e nero sono il binomio preferito , anche per i pullover , le felpe ( must di stagione) e le mantelle logate “ Mister Morello”

 

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Crisalidepress.it è una testata registrata presso il Tribunale di Milano n. 481 del 05.09.2001 - Copyright © Crisalide Press srl