HOME PAGE | CONTATTI | ACQUISTA LE PUBBLICAZIONI | SCHEDA GIORNALISTA |

7 Novembre 2011

AMBASCIATA D’ITALIA A WASHINGTON: International Women’s Forum premia Anna Fendi, prima italiana

Archiviato in: Moda, Notizie, Save the Date — cristiana @ 11:30
 

SAVE THE DATE di Barbara Vitti

Il 28 ottobre 2011 Anna Fendi, protagonista della moda italiana con le sue sorelle, e’ stata premiata dall’International Women’s Forum di Washington con un riconoscimento alla carriera. E’ la prima volta che questa autorevole organizzazione americana premia una donna italiana. In passato il IWF ha dedicato i suoi riconoscimenti a personalità del livello di Margaret Thatcher, Condoleezza Rice, Ella Fitzgerald e Madeleine Albright, per fare solo qualche nome. L’International Women’s Forum (IWF), fondato nel 1982 e presente in 25 paesi del mondo in Europa, America, Africa e Asia, raggruppa tra le sue socie oltre 4000 donne: professioniste, imprenditrici, politiche, scienziate, scrittrici, donne attive nel campo sociale, personalità di rilievo internazionale, quali Hillary Clinton, Anna Suchoka, Rania di Gordania, Kim Campbell, Valentina Tereskova (la prima donna cosmonauta ad andare nello spazio, Vostok 6, giugno 1963), Mary Robinson, Isabel Allende, Wangari Maatai, Madeleine Albright, Anna Fendi. “E’ un riconoscimento significativo perché coincide con una fase molto positiva per tutti i settori produttivi delle ‘eccellenze italiane’ negli Stati Uniti”, commenta l’ambasciatore italiano a Washington Giulio Terzi, che sottolinea come, secondo i dati più recenti sul commercio estero, nei primi sei mesi dell’anno le importazioni italiane negli USA nel comparto della moda siano cresciute del 22 per cento. “Dedico questo premio – commenta Anna Fendi – ai nostri genitori, alle mie sorelle, alle mie figlie, ai miei nipoti, a Karl Lagerfeld (stilista del marchio che ora appartiene al gruppo LVMH ndr), a Franco Savorelli di Lauriano e a tutti i nostri collaboratori poiché senza di loro non sarei qui oggi. Costruire una famiglia, una collezione, una casa, mi ha sempre reso felice: e’ come raccontarsi dando il meglio di sé, quello che l’amore ha coltivato, una ricerca che non trova fine”. (ANSA). Nel corso della serata di gala che,a conclusione del Forum, si è svolta nella notte del 28 ottobre al DC’s Historic Building Museum, un lungo applauso ha accolto la proiezione in anteprima del cortometraggio “Anna Fendi Profile”, l’inedito racconto di una giornata di lavoro di “un’appassionata manager dellacreatività”, tra gli incomparabili scenari dell’eterna bellezza di Roma, l’isola di Ponza e uno scorcio da gran tour: la campagna romana nella zona archeologica di Veio. Il corto su soggetto di Quirino Conti con la sceneggiatura e la supervisione artistica di Quirino Conti e Maria Teresa Venturini Fendi, è stato realizzato da Filmmaster, per la regia di Claudio Noce (David di Donatello e Nastro d’Argento 2005 per il giovane cinema italiano).

 

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Crisalidepress.it è una testata registrata presso il Tribunale di Milano n. 481 del 05.09.2001 - Copyright © Crisalide Press srl