TOP NEWS  
Martedì 19 ottobre 2021, 10:53 ·
Auto e motori
  • Renault svela il listino prezzi di Twingo Electric, adesso ordinabile in Italia. È il settimo veicolo 100% elettrico del marchio, perfetto per la mobilità urbana, dal design personalizzabile. È dotata di un raggio di sterzata da record, di B mode con tre livelli di frenata rigenerativa e del sistema multimediale Easy Link per una mobilità […]

  • Novità dal mondo AsConAuto: un’assemblea ha eletto Lorenzo Cogliati nuovo presidente del Consorzio Doc Ricambi Originali di Lecco, Como, Sondrio, Monza Brianza e Milano Est. Consigliere Doc di lungo corso e concessionario socio di AsConAuto dalla prima ora, Lorenzo Cogliati succede nel ruolo a Giorgio Boiani. Cogliati assume la responsabilità per il triennio 2020-2023 in […]

  • Nicolas Maure è stato nominato Vicepresidente Esecutivo (EVP), Chief Turnaround Officer del Gruppo Renault, riporta direttamente a Luca de Meo, Ceo del gruppo. Maure conserva anche la funzione di Direttore delle Operazioni per la Regione Eurasia rispondendo direttamente a Denis Le Vot, Direttore Regioni e Commercio del Gruppo. Diventa membro del Comitato Esecutivo del Gruppo (CEG).   […]

  • La società giapponese “SkyDrive Inc.” ha annunciato di avere eseguito con successo, il 25 di agosto scorso, i primi test dimostrativi dello SD-03: un’”automobile che vola” guidata da un collaudatore (“manned flying car”) capace di eseguire manovre di decollo verticale, spostamento in volo e atterraggio. In pratica quanto possono fare (oltre a molte altre cose […]

  • SVR presenta la prima novità per il secondo semestre: la linea Sebiaclear si arricchisce di un nuovo prodotto per purificare, lenire e levigare pelli acneiche, grasse, miste. Si tratta di Sebiaclear Micro-Peel: la prima essenza dermatologica ad alta concentrazione dal potere purificante e levigante, un trattamento con texture water-like fresca e leggera che garantisce un […]

  • Attila&Co., agenzia di comunicazione cross media capitanata da Andreina Longhi e Andrea d’Amico, firma la nuova campagna social di Sunsilk, marchio del gruppo Unilever che offre prodotti innovativi per la cura dei capelli, per le diverse tipologie ed esigenze.   La campagna social si focalizza su due novità che andranno ad arricchire la gamma prodotti di Sunsilk: Super Glow (per […]

  • La Prairie è partner della Fondazione Beyeler per il progetto di ricerca e conservazione delle opere di Piet Mondrian.   La Fondazione Beyeler possiede una delle più complete collezioni di dipinti di Piet Mondrian in Svizzera, che va da importanti opere d’esordio sino ai classici di questo maestro del XX secolo. La progettazione di una […]

  • Emilia Clarke, prima Clinique Global Ambassador della storia, da quest’autunno sarà il volto anche delle linee makeup di Clinique. L’attrice sarà la star della nuova campagna makeup incentrata sulla collezione Even Better, il fondotinta che unisce la performance makeup all’efficacia trattante e sul nuovo correttore Even Better All-Over Concealer + Eraser.    

  • L’Istituto Europeo di Design plaude al Premio Compasso d’Oro ADI alla Carriera conferito questa mattina a Rossella Bertolazzi, in occasione della XXVI edizione del più antico e autorevole riconoscimento mondiale nel design. Dal 2001 a capo della Scuola di Arti Visive IED Milano, Rossella Bertolazzi ha trasferito in IED, negli anni, tutta l’esperienza professionale e le competenze acquisite nei molti progetti […]

  • Isola Design District che torna con un autunno ricco di novità. Tra eventi fisici e attività digitali, realtà indipendenti e design sostenibile, il distretto milanese si conferma un punto di riferimento in Italia, in Olanda e online.   Dal fisico al digitale, e viceversa, il passo è breve se si parla di Isola Design District. Dopo il […]

  • Ernestomeda presenta la nuova rivisitazione di uno dei suoi modelli di punta: Obliqua. Le diverse configurazioni della nuova Obliqua danno vita a spazi in cui equilibrio e innovazione si fondono: il design evoluto, che si esprime nella compattezza e nel rigore delle linee, rende al tempo stesso la cucina un ambiente caldo e accogliente. Caratterizzata da un’immagine […]

  • Duemila cuori per un rosa. Duemila abbracci virtuali che volano in alto per raggiungere la Santuzza, la patrona tanto amata dai palermitani. Un modo per ringraziare colei che ha di nuovo salvato la città, come già fece nel 1624: Palermo ha combattuto e vinto contro la peste del Terzo Millennio, ma Santa Rosalia ha compiuto […]

  • Agosto inizia con la novità di Milano: dal 1° agosto, 23 destinazioni nazionali ed internazionali operate fino ora da Malpensa, tornano a Linate. Oltre ai collegamenti con Roma Fiumicino e la Sardegna (attivati lo scorso 24 luglio) si aggiungono, tra gli altri, Bari, Brindisi, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria oltre ad Amsterdam, Bruxelles, Londra e Parigi e i […]

  • In viaggio si fanno gli incontri più strani. Lo sanno benissimo Franco Lombini e Mario Tadiello, i due steward autori di “Apriti cielo!”, il libro edito da bookabook, prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding.   Il volume, già disponibile sia in edizione cartacea che digitale, è un concentrato di leggerezza e […]

  • I primi giorni di agosto vedranno sfrecciare nei cieli piemontesi e umbri i concorrenti ai campionati nazionali di volo libero in parapendio e deltaplano. In entrambe le discipline l’Italia detiene i titoli mondiali sia a squadre che individuali, un primato mai raggiunto da altri sports nostrani.   Nel primo caso coinvolto il cielo sopra i […]

  • Tayaranjet punta sulla comodità dell’orario di partenza e sulla trasparenza del prezzo. Si vola a partire da 40 euro. Il vettore europeo debutterà il 1 agosto con il primo volo di linea schedulato, operati con aerei Boeing 737/300. Per i tanti lavoratori e studenti siciliani fuori regione, dall’Emilia Romagna al Lazio, si tratta di un’opportunità per frequenti […]

  • La Cucina Italiana arriva in edicola a settembre con la prima donna chef direttore della testata, fotografata in copertina da una donna e interpretata artisticamente da una artista pakistana.   È Antonia Klugmann, chef triestina e stella Michelin il «direttore per un mese» scelto da La Cucina Italiana per il numero di settembre, terza portavoce […]

  • Jameson è il whiskey irlandese numero 1 al mondo ma è anche un approccio alla realtà che ha intessuto il suo operato fin dalla sua nascita: giovane, sorprendente, open-minded, brillante, conviviale, curioso e indipendente, moderno e internazionale. Non a caso sulla sua etichetta campeggia il motto “Sine metu”: senza paura di…voler incidere e incedere in modo significativo. È […]

  • La Chef stellata Viviana Varese è stata scelta da Nespresso Italiana come nuova Ambassador del brand. La cucina è per Viviana sinonimo di vita. E, proprio come la vita, richiede passione, impegno, creatività, dedizione, umiltà. Tutti valori condivisi con Nespresso, azienda pioniera e di riferimento nel segmento del caffè porzionato di alta qualità. Nespresso celebra […]

  • Saranno moltissimi gli appuntamenti firmati Campari da segnare in agenda dal 2 al 12 settembre: il legame tra il brand e il Cinema torna, infatti, protagonista della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia. Passione e creatività, elementi imprescindibili nel percorso di creazione dell’opera, faranno da fil rouge ai tanti eventi che Campari – Main Sponsor della Mostra per il […]

lunedì, 27 luglio 2020

LO ”E SCOOTER” FA DISCUTER

di Carlo Sidoli

Sulla presunta o reale pericolosità dei monopattini elettrici (E scooter), ormai diffusi non solo nelle aree metropolitane, si scrive e si dibatte molto a livello mondiale e non c’è concordanza di opinioni. Al punto che certe amministrazioni ne hanno proibito l’uso (vedi New York) e altre l’hanno incoraggiato, premiando chi li compra con un “bonus” (vedi Torino). La realtà è che i monopattini elettrici hanno caratteristiche intrinseche che li fanno risultare utili per i singoli e per la collettività solo se impiegati da persone esperte (o perlomeno prudenti) in ambienti adatti. Nel mondo ideale delle “piste ciclabili” lisce, larghe e con curve ad ampio raggio, contornate da spazi erbosi, essi andrebbero benissimo perché sono silenziosi, non hanno emissioni dannose, sveltiscono i collegamenti e si trova sempre un luogo dove parcheggiarli, oppure si possono trasportare facilmente fin dentro casa. Nel mondo reale delle strade dissestate con curve ad angolo retto, del traffico misto, dei marciapiedi affollati e dei “principianti allo sbaraglio” (quelli che li usano per le prime volte, magari a noleggio) vanno malissimo perché non hanno le caratteristiche costruttive e funzionali per garantire la sicurezza di chi li guida e di chi si trova nei paraggi a piedi o a bordo di altri mezzi. Da cui l’elevato numero d’incidenti con danni soprattutto alla testa dei pattinatori, che dovrebbero indossare il casco, che però deve essere del tipo omologato, ma che forse non è obbligatorio per tutti e che poi molti se ne infischiano, eccetera. Tanto per cercare di dare alcune regole di comportamento, è parso bene al nostro Ministero dei Trasporti equiparare il monopattino elettrico alle biciclette (elettriche e non), probabilmente perché, avendo entrambi due ruote e trasportando una sola persona (talvolta, irregolarmente, due) hanno delle evidenti somiglianze.

A sottolineare le diversità trai due mezzi basterebbe però considerare anche solo la manovra di “svolta a sinistra” a un incrocio stradale con il fondo dissestato e magari “infarcito” da tombini o dalle rotaie del tram. Il ciclista ha indubbiamente le sue difficoltà, ma allungando orizzontalmente verso l’esterno il braccio sinistro e sobbalzando sul fondo sconnesso, ha buone probabilità di completare la manovra senza danni fisici. Questo perché la bici in movimento (e tanto più quanto va veloce) è complessivamente un mezzo “stabile”, grazie alla dimensione delle sue ruote e alla conformazione dello sterzo. Il tizio in monopattino nella stessa manovra è subito in grande difficoltà a sporgere il braccio sinistro affidando il controllo del manubrio al solo braccio destro e poi gli effetti dell’irregolarità del fondo stradale sul mantenimento della traiettoria sono molto disturbanti. Del resto è noto a tutti che in condizioni ideali di assenza di traffico si può andare in bicicletta e persino curvare anche senza le mani sul manubrio, cosa i corridori fanno assai di frequente, quando la gara è nelle fasi di “relax”. Chi provasse a fare altrettanto col monopattino ne perderebbe il controllo nel breve spazio di pochi metri, con inevitabile caduta.  Purtroppo, come sempre avviene in questi casi, il livello di pericolosità del monopattino elettrico è valutato, al fine di stabilire le regole di comportamento e gli ambiti d’uso, soprattutto “a posteriori”: classificando gli incidenti, la loro gravità e le circostanze. Un po’ come avviene con i vaccini, per restare alla cronaca, dove alcune persone (che sono volontari) se lo fanno iniettare e poi gli esperti stanno a controllare gli esiti per stabilire l’efficacia, l’uso corretto e le dosi ammissibili del farmaco. In particolare negli USA, costa del Pacifico, dove i monopattini elettrici hanno già una “storia” pluriennale, dall’esame degli incidenti, ormai catalogati a centinaia, è emersa l’opportunità di consentirne l’uso quasi esclusivamente sulle piste ciclabili e di obbligare a indossare il casco. Dal punto di vista costruttivo, per evitare i disturbi generati dai fondi irregolari, il monopattino elettrico sta evolvendo verso modelli con le ruote più grandi e dotate di pneumatici gonfiati ad aria. Se poi ci mettessero anche un sellino saremmo alla draisina (antesignana della bicicletta) elettrica…..

 

TAG:

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »